GENTILE CLIENTE
L'indirizzo digitato non è stato trovato

Completa la tua ricerca:

 
 
Nuova Mercedes-Maybach Classe S: una nuova definizione del lusso!
Digital Light presenta in ogni faro un modulo dotato di tre LED estremamente luminosi, la cui luce viene scomposta e indirizzata con l'ausilio di 1,3 milioni di microspecchi. In ogni vettura la risoluzione è superiore a 2,6 milioni di pixel!
di MOTORCUBE | 20 novembre 20, 11:00

Dal suo lancio nel 2015 Mercedes-Maybach Classe S è stata consegnata in circa 60.000 esemplari in tutto il mondo. Nel 2019, con circa 12.000 unità, le vendite di Mercedes-Maybach Classe S hanno toccato la punta più alta: in Cina il tasso di crescita è stato a due cifre. Oltre alla Cina, i mercati principali degli scorsi anni sono stati la Russia, la Corea del Sud, gli USA e la Germania. Nuova Mercedes-Maybach Classe S riprende questa storia di successo, combinando di nuovo la perfezione e il carattere high-tech dell'ammiraglia di Mercedes-Benz, presentata pochi mesi fa, con l'esclusività e la tradizione di Maybach. Il passo incrementato di 18 cm rispetto alla Mercedes-Benz Classe S lunga va interamente a vantaggio del vano posteriore. Grazie ai sedili Executive di serie e al pacchetto chauffeur il vano posteriore diventa un luogo di lavoro confortevole o una zona relax. A ciò si aggiungono dettagli esclusivi, come gli ampi elementi decorativi in legno sul retro dei sedili anteriori e tra i sedili dei due passeggeri posteriori. Mercedes-Maybach Classe S sarà disponibile in Italia dalla prossima estate, il listino in primavera.

Mercedes Maybach Classe S

«Con Nuova Mercedes-Maybach Classe S esprimiamo l'approccio moderno dell'esclusiva gamma di prodotti, alla vigilia del centesimo anniversario della nascita delle automobili di Mercedes-Maybach», sottolinea Dirk Fetzer, responsabile Gestione di prodotto Mercedes-Maybach. «Oggi come allora i nostri clienti hanno aspettative elevate in fatto di esclusività e individualità, eleganza del design e finiture di altissima qualità, il tutto basato su una tecnica allo stato dell'arte. È soprattutto sotto l'aspetto del comfort, della sicurezza e del design che Nuova Mercedes-Maybach Classe S si distingue nel segmento d'alta gamma molto competitivo.» Mercedes-Maybach Classe S (lunghezza/larghezza/altezza: 5.469/1.921/1.510 millimetri) è una berlina classica a tre volumi. Il frontale è caratterizzato dal particolare cofano motore con aletta cromata e dalla mascherina del radiatore Mercedes-Maybach, il cui tratto distintivo è dato dai listelli verticali di forma tridimensionale. La scritta MAYBACH è integrata in modo elegante nella cornice cromata della griglia. Le porte posteriori sono più larghe rispetto agli altri modelli della serie, e sui montanti C si trova un finestrino laterale triangolare fisso. Un logo del marchio Maybach posto sul montante C sottolinea l'esclusività dell'auto. A Mercedes-Maybach Classe S può essere equipaggiata con porte Comfort posteriori a comando elettrico.

Mercedes Maybach Classe S

Il look particolare di Mercedes-Maybach Classe S presenta una verniciatura bicolore applicata a mano secondo i più severi criteri qualitativi, arricchita da una striscia di separazione. Si tratta di un equipaggiamento, come la tecnologia DIGITAL LIGHT per i fari, che offre funzioni nuove, come la proiezione di segni di demarcazione o di simboli sulla carreggiata. DIGITAL LIGHT presenta in ogni faro un modulo dotato di tre LED estremamente luminosi, la cui luce viene scomposta e indirizzata con l'ausilio di 1,3 milioni di microspecchi. Abitacolo: spazio abbondante e comfort elevato nel vano posteriore L'abitacolo di Mercedes-Maybach Classe S si basa sull'allestimento interno completamente rivisitato di Mercedes-Benz Classe S. Plancia portastrumenti, consolle centrale e braccioli costituiscono un'unità scultorea che sembra sospesa su un ambiente arioso. Sono disponibili fino a cinque schermi; di serie è presente un display centrale OLED da 12,8 pollici che funge da centrale di comando high-tech. È disponibile anche offerto un display del conducente in 3D da 12,3 pollici con rappresentazione tridimensionale degli altri utenti della strada e con un suggestivo effetto di profondità e ombreggiatura.

Mercedes Maybach Classe S

L'estetica particolare del display del conducente nella modalità di visualizzazione Exclusive sottolinea la posizione di spicco di Mercedes-Maybach. La cornice degli strumenti circolari è nella tonalità oro rosé tipica del marchio. Questo colore ricorre anche nell'illuminazione di atmosfera attiva, quindi nella luce sequenziale a LED animata, abbinata a funzioni intelligenti per il comfort e la sicurezza. Con le tonalità bianco oro rosé e ametista brillante l'illuminazione di atmosfera attiva offre due nuovi scenari cromatici. La preanimazione “Welcome” per il vano posteriore accoglie gli occupanti con un particolare gioco di luci. Debutta a bordo di Mercedes-Maybach l'illuminazione adattiva del vano posteriore, che per molti versi si adatta ai desideri degli occupanti: oltre alla luminosità si possono impostare anche la grandezza e la posizione del Light Spot. Inoltre è disponibile un'ampia gamma di regolazione tra la luce di lavoro precisa e una più adatta a rilassarsi. A bordo non manca nemmeno il lusso classico, con la novità dei numerosi elementi decorativi per i sedili anteriori. Pregiati gusci in legno avvolgono il retro del sedile lato guida e di quello del passeggero anteriore. Con il vano posteriore First Class un elemento decorativo in legno altrettanto raffinato arricchisce lo spazio tra i due passeggeri posteriori.

Mercedes Maybach Classe S

Il passo incrementato di 18 cm rispetto alla Mercedes-Benz Classe S lunga va interamente a vantaggio del vano posteriore. Di seguito si espone una panoramica delle dimensioni più importanti a confronto. Una chiara indicazione del fatto che Mercedes-Maybach Classe S è ideale per la modalità autista è la presenza, di serie, di sedili Executive a sinistra e a destra e del pacchetto chauffeur. Con i sedili Executive l'occupante può regolare il piano di seduta in modo indipendente dallo schienale. Utilizzando l'appoggio per i talloni del sedile anteriore e il poggiagambe estraibile elettricamente si crea una superficie continua che permette di distendersi e rilassarsi. La corsa di regolazione del poggiagambe è stata incrementata di circa 50 mm rispetto alla serie precedente. Inoltre il pacchetto Comfort per i sedili posteriori presenta la nuova funzione di massaggio dell'appoggio per i polpacci. Un altro equipaggiamento degno di nota è il riscaldamento per collo e spalle nel vano posteriore. Sistema di Infotainment MBUX (Mercedes-Benz User Experience): ancora più personale e intuitivo da comandare A bordo di Nuova Classe S debutta la seconda generazione di MBUX (Mercedes-Benz User Experience), il sistema con capacità di autoapprendimento introdotto nel 2018. La straordinarietà di MBUX è il suo collegamento in rete con i più svariati sistemi e dati dei sensori della vettura. Sui cinque schermi, alcuni dotati di tecnologia OLED, visualizzazioni brillanti facilitano la gestione delle funzioni comfort e della vettura. Le possibilità di personalizzazione e di gestione intuitiva dei comandi sono state notevolmente ampliate. Mercedes-Maybach Classe S dispone dell'assistente per interni MBUX anche nel vano posteriore. L'assistente per interni MBUX riconosce i comandi impartiti con i movimenti, interpretando la direzione dello sguardo, i movimenti delle mani e il linguaggio del corpo degli occupanti, così da assisterli con funzioni automatiche della vettura in base alla situazione specifica. Mercedes-Maybach Classe S è anche in grado di rilevare i movimenti e i gesti degli occupanti del vano posteriore servendosi di telecamere laser 3D nel rivestimento del tetto. Il porgicintura dei sedili esterni, ad esempio, fuoriesce automaticamente non appena l'assistente per interni MBUX interpreta dal movimento della mano la volontà di afferrare la cintura di sicurezza. Anche il sistema di prevenzione degli urti laterali è stato ampliato e registra l'intenzione di un passeggero posteriore di abbandonare la vettura.

Mercedes Maybach Classe S

I motori di Mercedes-Maybach Classe S derivano dalla gamma Mercedes-Benz e sono parzialmente elettrificati. L'elettrificazione è affidata a un alternatore-starter integrato (ISG) di seconda generazione, che produce un effetto boost di 15 kW massimi, supporta l'efficiente modalità sailing nella guida a velocità costante, rende ancora più comoda la funzione start-stop e nel complesso migliora l'efficienza della trazione. La trazione integrale è sempre di serie. Il cambio 9G-TRONIC è stato rielaborato per adattarsi all'ISG. Il motore elettrico, l'elettronica di potenza e il radiatore del cambio ora sono all'interno o in prossimità del cambio. In abbinamento all'ISG è stato possibile eliminare l'intera trasmissione a cinghia in due parti, grazie alla presenza di un compressore elettrico del fluido refrigerante. L'abitacolo può così essere climatizzato in modo efficiente e confortevole anche a motore fermo (nelle fasi di start-stop e “sailing”). Per la depurazione dei gas di scarico viene impiegato un filtro antiparticolato per motori a benzina adattato alla trazione. Sensori di pressione e di temperatura e sonde lambda di nuova tipologia garantiscono un'efficiente depurazione dei gas di scarico nell'intera mappatura.

Le sospensioni pneumatiche AIRMATIC con regolazione adattiva dell'ammortizzazione ADS+ sono di serie. Con DYNAMIC SELECT il guidatore ha la possibilità di modificare a piacere le caratteristiche della trazione, dell'ESP®, dell'assetto e dello sterzo, selezionandole con un comando posto nell'estremità inferiore del display centrale. DYNAMIC SELECT offre un programma MAYBACH specifico, tutto incentrato sul comfort di marcia. L'asse posteriore sterzante incrementa la maneggevolezza in città. Il diametro di volta si riduce infatti anche di due metri. I clienti possono scegliere tra due varianti: l'asse posteriore sterzante di 4,5° e quello di 10°. Anziché di 13,4 metri il diametro di volta diventa rispettivamente di 12,4 e 11,4 metri. L'assetto completamente attivo E-ACTIVE BODY CONTROL, basato su 48 V, scansiona la carreggiata per mezzo di una telecamera stereoscopica e compensa le irregolarità del terreno. Inoltre offre una protezione aggiuntiva in caso di impatto laterale, perché la carrozzeria viene sollevata. In questo modo si possono ridurre le sollecitazioni per gli occupanti, dal momento che l'impatto viene deviato sulle strutture particolarmente resistenti della sezione inferiore dell'auto. La nuova berlina d'alta gamma si basa sulle ottime proprietà NVH (“noise, vibration, harshness”, ossia relative alla rumorosità, alle vibrazioni e al comfort) della nuova generazione di Classe S. I nuovi interventi per l'ottimizzazione NVH sono indirizzati soprattutto al vano posteriore, ad esempio con l'inserimento di schiuma fonoassorbente aggiuntiva in corrispondenza del passaruota posteriore. I finestrini laterali triangolari fissi nel montante C, posizionati in corrispondenza della testa dei passeggeri posteriori, presentano un vetro stratificato più spesso. Sono disponibili pneumatici con schiuma fonoassorbente che li rende più silenziosi. Festeggia il suo debutto nel marchio la compensazione attiva del rumore all'interno dell'abitacolo. Il sistema riduce i rumori indesiderati a bassa frequenza all'interno dell'abitacolo mediante onde sonore in opposizione di fase. Per la riproduzione si utilizzano i subwoofer del Surround Sound System Burmester® High End 4D.

Mercedes Maybach Classe S

A bordo di Mercedes-Maybach Classe S la sicurezza del vano posteriore è sottoposta da sempre a un'attenzione particolare. In caso di gravi collisioni frontali, l'innovativo airbag posteriore di serie è in grado di ridurre nettamente le sollecitazioni a carico della testa e del collo di chi occupa i sedili posteriori esterni con le cinture allacciate. Ora, in Mercedes-Maybach Classe S, anche i passeggeri posteriori di una berlina possono godere di un porgicintura automatico, che invita indirettamente ad allacciarsi la cintura di sicurezza e al contempo facilita l'operazione. Il porgicintura è integrato nello schienale regolabile del sedile Executive, quindi si trova sempre a portata di mano del passeggero. I sistemi di assistenza alla guida nuovi e ampliati sono utili nelle situazioni quotidiane, aiutando a modificare la velocità, a regolare la distanza, a sterzare e a cambiare corsia in base alla situazione specifica. Il guidatore si sente quindi meno stressato e giunge a destinazione in sicurezza. In caso di pericolo i sistemi di assistenza alla guida sono in grado di reagire alla situazione specifica, prevenendo possibili collisioni o almeno mitigandone le conseguenze. Con il sistema DRIVE PILOT la guida semi-autonoma di Mercedes-Benz diventa di serie indicativamente dalla seconda metà del 2021. Su tratti autostradali adatti e in presenza di un volume di traffico elevato il sistema DRIVE PILOT è in grado di assolvere il compito di guida al posto del conducente, inizialmente fino alla velocità consentita dalla legge di 60 km/h.

 
Scelti per te
Hyundai e INEOS collaborano per promuovere un’economia basata sull'idrogeno
AUTOMOTIVE
Nuova Renault Twingo Electric – Mobilità elettrica per tutti
AUTOMOTIVE
McLaren annuncia Artura: la prossima generazione di supercar ibrida
AUTOMOTIVE
La Black Friday Week in FCA Bank arriva con tre offerte speciali
AUTOMOTIVE
Alla scoperta del telaio della Volkswagen ID.4
AUTOMOTIVE
Ford utilizza i big data per garantire il massimo dell'efficienza sulle linee di produzione
AUTOMOTIVE
Peugeot al salone di Guangzhou: ecco le novità
AUTOMOTIVE
Volvo XC40 T2 - Una cittadina di lusso
AUTOMOTIVE
BMW Motorrad presenta la nuova BMW G 310 R
AUTOMOTIVE
©Wind Tre S.p.A. - Partita IVA: 13378520152

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di terze parti per abilitare alcune funzionalità di mini self care, se utente WINDTRE, analizzare il traffico e proporre contenuti più rilevanti per te. Per ulteriori informazioni accedi all’informativa privacy. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetta" acconsenti all’uso dei cookie.